Posso sostituire la sedia della scrivania con la fitball?

Posso sostituire la sedia della scrivania con la fitball?

Pallone gigante, fitball, Swissball, gymball, … ci sono molti termini diversi per chiamare un attrezzo di largo utilizzo nelle palestre, nei centri di rieducazione motoria e riabilitazione. Uno dei primi utilizzi sistematici di questo attrezzo sembrerebbe riconducibile alla fisioterapista tedesca Berta Bobath, più conosciuta agli addetti del settore come inventrice del metodo Bobath. La fitball (da adesso in poi la chiameremo così per brevità) è e rimane, prima di tutto, un vero e proprio attrezzo ginnico.

Come si usa la fitball?

La fitball è soprattutto utilizzata come strumento passivo, più concretamente come sostegno per svolgerci esercizi in appoggio. In questa modalità, si sfrutta il grande volume parzialmente deformabile della palla stessa che varia in base alla pressione di gonfiaggio.  
Il principale vantaggio nello sfruttare la modalità passiva concerne l’instabilità stessa della fitball. Si possono svolgere esercizi alla parete simili allo squat utilizzando la fitball fra la parete e la schiena, o sedersi sopra per svolgere esercizi per la parte superiore del corpo. Ma cosa comporta la seduta instabile a livello di muscolatura addominale?

Fitball e attivazione addominale: funziona?

Diversi studio hanno valutato la contrazione di diversi gruppi muscolari superficiali (in particolare l’addome) mentre si svolgeva un esercizio con gli arti superiori. Nello studio è stata utilizzata l’elettromiografia per quantificare la corrente elettrica che corre all’interno del muscolo necessaria per stimolare la contrazione muscolare. Semplificando molto il concetto, poca corrente corrisponde a poca contrazione, tanta corrente…maggiore contrazione muscolare.

Misurazione elettromiografica addominale in seduta instabile

I risultati hanno mostrato come facendo esercizi per le braccia seduti sulla fitball, oltre a rinforzare le spalle, è richiesta una costante micro-regolazione per mantenere in equilibrio il corpo sopra la fitball. Ciononostante, i ricercatori non hanno evidenziato particolari differenze in termine di contrazione muscolare del retto dell’addome rispetto all’esecuzione dello stesso esercizio seduti su una panca rigida.

Ma quindi, la fitball può essere utilizzata per ottenere un maggior reclutamento della muscolatura dell’addome?

La risposta è si. Un altro studio, ha utilizzato la fitball come base di appoggio durante diversi esercizi ed hanno registrato una maggior contrazione muscolare rispetto al classico esercizio di crunch.

Elettromiografia addominale durante un movimento di marcia seduti su una fitball

Questo suggerisce che, a seguito di piccoli movimenti, come ad esempio quelli di una marcia da seduti, si evidenziano contrazioni muscolari nella regione lombare, il che significa siano presenti degli adattamenti e delle regolazioni muscolari fini.

La fitball fa bene alla schiena?

Allo stato attuale, in letteratura scientifica non appare alcuna evidenza che stare seduti sulla fitball sia benefico per la schiena. Al contrario, fare esercizi specifici con la fitball fa molto bene alla schiena, perché è stato dimostrato che, similarmente ad altri esercizi per il rachide lombare a corpo libero o con altri piccoli attrezzi, l’uso specifico della fitball attiva distretti muscolari interi e muscoli specifici in modo adeguato e talune volte anche maggiormente.

Ma quindi, posso sostituire la mia sedia di ufficio con la fitball?

Fermo restando che la fitball assolutamente sia non conforme ai requisiti UNI EN 1335-1:2000, c’è un dettaglio molto più rilevante: è potenzialmente molto pericolosa.  
Per quanto si possa essere allenati ad un costante utilizzo (e una seduta corretta, non come quella nell'immagine sotto, figura A), i rischi di scivolamento e di caduta sono altissimi, specialmente se usata in combinazione con abiti diversi da quelli ginnici e con scarpe con tacco (vedi immagine sotto, figura B). Per quanto la caduta possa eventualmente essere da altezze irrisorie, gli spigoli della scrivania appariranno inquietanti.

Due esempi di seduta scorretta sulla fitball in ufficio

Usare la fitball al posto della tradizionale seduta come da linea guida da arredo d’ufficio, equivale quindi ad usare una sedia instabile.  
l problema della prolungata seduta/postura del videoterminalista non è bypassabile con una palla instabile che costringe ai micro-adattamenti. E' necessario alzarsi, interrompere la (protratta) postura da seduti e fare del movimento.

La fitball è un attrezzo da palestra, ed in quanto tale, dovrebbe essere utilizzato nel suo luogo di appartenenza. Ciononostante, prese le dovute precauzioni (incluse le istruzioni all’uso corretto da parte di uno Specialista dell’Esercizio) potrebbe essere introdotta in ambito lavorativo ed accoppiata ad altri semplici ma efficaci esercizi per la prevenzione alle patologie muscolo-scheletriche lavoro-correlate.  

Nel mercato esistono altre soluzioni, che sembrerebbero acquisire i benefici della fitball cercando di rispettare i requisiti UNI, tuttavia non esiste ancora un dato (scientificamente) certo sul beneficio di sedie come quella nella foto di cui sotto.

Adattamento della fitball da ufficio

Bibliografia

Uribe BP et al. (2010) Muscle activation when performing the chest press and shoulder press on a stable bench vs. a Swiss ball. J Strenght Cond Res.

Escamilla RF et al. (2010) Core muscle activation during Swiss ball and traditional abdominal exercises. J Orthop Sports Phys Ther

GymHub S.r.l. - Spin-off dell’Università di Padova ricorda che la gestione, programmazione e somministrazione di protocolli di esercizio in soggetti in salute e con patologie croniche clinicamente stabilizzate sono prerogativa del Laureato Magistrale in Scienze Motorie con indirizzo in Attività Motoria Preventiva e Adattata, come previsto dal D.M. 16 marzo 2007 del MIUR.

Tutte le categorie